Di cosa hanno bisogno i brand e i blogger

Abbiamo condotto ricerche quantitative e qualitative per capire cosa potrebbe stimolare una collaborazione più proficua tra brand e blogger. Questa è una sintesi di ciò che abbiamo imparato.

“Digital PR”, ormai, è una definizione diffusa ed estremamente vaga che copre una serie di attività – dalle più “basic” alle più strutturate e sofisticate. Per capire quali sono le opportunità di crescita in questo settore, il primo passo è ovviamente ascoltare gli attori coinvolti.

La premessa necessaria è che qui per crescita intendiamo il valore sociale percepito di queste attività, non solo i suoi...”fatturati”. Crescita come evoluzione positiva e processo di apprendimento, non creazione di una “bolla” economica a cui non corrisponde un vero valore/utilità.

Dopo una nostra piccola survey, è nato quindi un progetto di ricerca più ampio e strutturato, realizzato dalla Cattedra di Digital Marketing della Facoltà di Economia di Sapienza Università di Roma, e che ha coinvolto un centinaio di manager italiani in vari settori. Ve ne parleremo più estesamente, molto presto.
In due parole, le aziende cercano contenuti migliori e relazioni migliori. Cosa significa?

  • Autenticità: una partecipazione emotiva autentica produce contenuti pù rilevanti.
  • Originalità e creatività: siamo circondati dal rumore di sottofondo, è indispensabile distinguersi.
  • Relazioni: come creare e gestire le relazioni con gli attori della Rete in modo continuativo e produttivo?
  • ROI: se contenuti e relazioni migliori generano risultati migliori (e l’obiettivo non può essere che quello) come trasformarli appunto  in azioni misurabili?

Le aziende cercano contenuti e relazioni migliori. 
#MarketingConversazionale #YourBrandCamp #YBC
@FlaviaRubino666
Tweet: yourbrand.camp
Tweet this

 

Dopo aver analizzato questa ricerca, poche settimane fa ho incontrato un gruppo di blogger per capire invece il loro punto di vista sul marketing e le aziende. Eccone una sintesi.

  • Spiegateci a cosa servono certe campagne.  Spesso la strategia è inconsistente, e senza una chiara visione degli obiettivi e delle motivazioni delle aziende, restano iniziative inutili.
  • Mi interessano progetti veri e interessanti, contenuti nuovi. Tutto ciò che consente al lettore un arricchimento e una fruizione rapida e semplice.
  • Mi interessa la crescita e la formazione. La credibilità di un blogger è determinata dalla sua passione, competenza, convolgimento.
  • Mi piace ricevere indicazioni  strategiche e spunti creativi, non imposizioni. (Non credo che occorra commentare...)
     

    I blogger cercano progetti veri e interessanti.
    #MarketingConversazionale #YourBrandCamp #YBC
    @FlaviaRubino666
    Tweet: yourbrand.camp
    Tweet this

Se un progetto di marketing aggiunge valore in queste aree, avrà sicuramente una marcia in più.

E se volete partecipare a progetti di Marketing di questo tipo, non dovete fare altro che presentarvi, dimostrare le vostre buone qualità e  iscrivervi a YourBrand.Camp !
 

Potrebbero interessarti anche:

Benvenuti!

Quale Marketing Digitale? La parola alle aziende [Infographic]

La pubblicità e i pregiudizi

 

Flavia Rubino

Prima direttore marketing e globetrotter in grandi aziende del largo consumo, poi fondatrice di The Talking Village e di YourBrand.Camp : crede che i tanti pregiudizi negativi sul marketing siano solo la conseguenza di quello fatto male, e che ancora troppo poco si sappia di quello fatto bene.

Seguimi su: