ZesTrip: il turista è ambassador del territorio in Rete

Un viaggio in paesi lontani, una grande passione, la voglia di conoscere davvero il mondo e di farne una professione. Da questo nasce ZesTrip e dalla capacità di Andrea di trascinare i suoi amici Carlo e Michele in una grande avventura, fatta di innovazione e di creatività.

 

Cos'è il lavoro? Se facessimo questa domanda ad un qualsiasi abitante del nostro pianeta di qualche secolo orsono, di sicuro questi ci indicherebbe un'attività manuale, strettamente connessa ai bisogni primari dell'uomo. Probabilmente quel testimone del passato ci direbbe che lavora la terra, proprio come facevano molti dei nostri nonni, oppure che cucina o che serve ai tavoli di una osteria, o che realizza vestiti, oggetti di uso quotidiano, o ancora che costruisce case, o che lavora il legno.

 

Difficilmente vi risponderebbe che il suo lavoro coincide con la sua passione, a meno che quel termine non sia usato letteralmente, intendendo patimento, piuttosto che piacere, fatica, piuttosto che soddisfazione. Perché il lavoro è sempre stato questo. Certo, la creatività italiana ha lasciato anche grandi esempi di passioni che si trasformano in storie di successo, soprattutto in ambito artistico. Ma queste erano rare eccezioni, che la storia ha reso eterne.

 

Negli ultimi secoli, però, tutto è cambiato e oggi il significato del termine lavoro sta via via perdendo gran parte del suo significato originale. L'economia è cambiata, siamo entrati prepotentemente in un'epoca in cui l'uomo non lotta più per i bisogni primari (o almeno di questo siamo convinti), ma per la definizione di un nuovo modello e di un nuovo sistema, in cui il lavoro sia declinato in modo completamente differente e la fatica lasci il posto alla passione.

 

La storia inizia con il viaggio

Così, nel pieno dell’era digitale, capita che tre amici di Cremona, Andrea Pasino, Carlo Vezzoni, Michele Arisi, possano mettere in piedi un lavoro che, solo qualche decennio fa, non sarebbe stato neppure ipotizzabile. Tutto ha inizio con un lungo viaggio di Andrea nel sud-est asiatico, zaino in spalla e voglia di conoscere la vera natura dei luoghi e dei loro abitanti.

 

Al rientro dal viaggio, Andrea racconta ai suoi amici che:

 

"Giunti a Luangprabang, capitale del Laos ai tempi del colonialismo francese, siamo stati invitati a cena dal proprietario del nostro B&B, che in quell'occasione ci ha introdotti a Vong. Ragazzo di circa 30 anni, fra i pochi Laotiani che parlano inglese, sorridente ed entusiasta all'idea di poter conoscere dei suoi coetanei occidentali. L'empatia è stata immediata, e al momento del dolce stavamo già organizzando un trekking per i giorni a venire".

 

                                                                                                                                                                                                        Foto di Andra Pasino_Zestrip

 

Tweet: yourbrand.camp

Il viaggio diventa scoperta e storia di successo: @Zestrip

#Italiadisuccesso #YourBrandCamp @Cla_Gagliardini

 

 

Da quel momento in avanti, il viaggio di Andrea cambia volto e diventa quello che lui aveva immaginato, partendo per l'Asia: una quotidiana scoperta di un nuovo territorio, visto con gli occhi di chi lo vive, non con lo sguardo di un operatore turistico o di una guida professionale.

 

Una cosa colpisce Andrea, in particolare: l'accoglienza della gente del posto, che rappresenta ancora oggi un ricordo vivissimo di quel viaggio in Asia. Ecco come nasce l'idea di creare un network di Locals: persone del posto che mettono con piacere a disposizione la propria esperienza e la propria conoscenza del territorio ai viaggiatori di tutto il mondo.

 

Travelers e Locals si incontrano in Rete

Nasce così ZesTrip, la piattaforma su cui i viaggiatori incontrano i locali. L'idea è semplice: dar vita ad un sito che rappresenti un punto d’incontro fra Travelers e Locals, per condividere la passione per il viaggio con gli abitanti dei luoghi che si vuole visitare. ZesTrip è una community di ambassador in cui il viaggiatore può trovare "il sapore mancante" per il suo viaggio, proprio come uno chef aggiunge una scorza di limone (Zest) ad un buon piatto, per renderlo una vera esperienza per il palato.

 

 

 

Tweet: yourbrand.camp

Travelers e locals condividono in Rete la passione per il viaggio

@Zestrip #Italiadisuccesso #YBC @Cla_Gagliardini

 

 

L'ingrediente segreto: digital e calore!

Cos'è quest'ingrediente segreto? L'incontro con i local e con la loro conoscenza del territorio, che diventa il pretesto per trascorrere insieme del tempo e per capire davvero quel luogo, la sua quotidianità, la sua essenza più genuina.

 

Capita così che a Venezia, la ventiseienne Sara accompagni i suoi ospiti ad assaggiare un vero aperitivo veneziano nel suo “Bacaro tour”. Oppure che a Roma, la guida turistica Giuseppe proponga un tour diverso dai soliti giri in città, nell’affascinante Villa Adriana.

 

Su ZesTrip chiunque può proporsi come Local e mettere in vetrina le sue idee di scoperta del proprio territorio. Non è importante essere una guida, infatti, ma amare la propria città e rendersi disponibili per farne vivere un assaggio, una prospettiva, un punto di vista. ZesTrip è solamente all’inizio, ma l’idea che c’è dietro è un grandissimo esempio di creatività italiana e della nostra capacità di concretizzare un’intuizione, sfidando il mercato e mettendo in piedi una vera startup, capace di unire il mondo digitale al calore umano.

 

Tweet: yourbrand.camp

Non è importante essere una guida, ma amare la propria città

@Zestrip #Italiadisuccesso #YBC @Cla_Gagliardini

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche:

Vini genuini, creatività e successo all'italiana

INK Project, quando cambiare è scritto nel...gioiello!

ShapeMe, cambiare vita...ma anche i fianchi

Baskin, un vero sport inclusivo

Allevare alpaca, a Barberino Val d'Elsa

Il Borgo di Apricale, accogliente come mai

Produrre seta in Calabria, un sogno possibile

Accoglienza e disponibilità: i segreti del successo nel turistico-ricettivo

La locanda dei 2

Storie italiane, cronache di un Paese che ce la fa

 

 

Claudio Gagliardini

Sono un esperto di Webmarketing,  Social Media Marketing e Digital PR. Non sono un nativo digitale, ma sono un'entusiasta sostenitore della Digital Transformation e della necessità di (in)formare le aziende, i professionisti e la società civile sul grande cambiamento in atto. Quando, come e perché utilizzare i Social Media e le piattaforme della rete all'interno di una strategia di marketing è il fulcro del mio lavoro.

Seguimi su: