E' lampante! Il vero nuovo alleato dell'Influencer marketing è l'Intelligenza Artificiale. A beneficiare di questo sodalizio sono sia i brand che individuano con maggiore precisione l'influencer più adatto, sia gli influencer che hanno finalmente "certificata" la loro autorevolezza in Rete. 

Ecco la seconda puntata dell'approfondimento che Rachele Zinzocchi dedica al connubio Influencer Marketing - Intelligenza Artificiale. Vuoi sapere quali sono gli strumenti oggi disponibili sul mercato? 

L’influencer marketing è un’innovativa strategia di comunicazione, che costituisce un’ottima opportunità per le imprese di estendere la forza del word of mouth soprattutto nel contesto digitale. Sapevi che ad oggi il mercato è dominato dalla presenza di circa sessanta piattaforme online?

Nel comparto industriale è sempre più vitale dimostrare competenza per distinguersi dai competitor. Un’attività che gli influencer rendono non solo possibile, ma performante.

Lo stato dell’#InfluencerMarketing a poche settimane dall’inizio del 2017? Due anime: tra «Pubblicità, anima del commercio» e «commercio» come #HelpMarketing (per darvi conto delle quali, bastano due foto!). 

In attesa del #SocialCom17 ci chiediamo: può una «influenza etica» o una nuova «etica dell’influenza» porsi come arma contro le manipolazioni dell’informazione che rischiano di darci in pasto a totalitarismo, tirannia, dispotismo e antidemocrazia? Può e deve.

Anno nero per la fiducia: scende vertiginosamente la media globale del trust, la credibilità dei media ha raggiunto il suo minimo storico. E se il "Sistema si è rotto", quali sono le conseguenze e come si esce da questa impasse?

Elon Musk ci mostra come dialogare con i propri utenti possa essere un vantaggio competitivo enorme per i brand.

Eccoci nel classico periodo dell’anno in cui diventano quasi innumerevoli gli articoli, i saggi e i post da ogni parte del mondo online e offline, accomunati tutti da una sola, apparente certezza: aver tutti la palla di vetro.

Il valore dell'Employer Branding

L’employer branding, ovvero il valore di una campagna fatta dai micro influencer che meglio conoscono un brand, i propri dipendenti.