Il marketing sta cambiando velocemente, ma troppe aziende fanno ancora molta fatica ad adeguarsi alle nuove esigenze delle persone e alle nuove opportunità offerte dalla rete e dai suoi strumenti. Con alcune eccezioni, non sempre nella direzione giusta, purtroppo.

Influencer Marketing (o relazioni)?

Sugli influencer c’è molta confusione, in rete.  Chi sono? Cosa fanno? A cosa possono essere utili? Il punto è: lo fanno giusto?

Un viaggio in paesi lontani, una grande passione, la voglia di conoscere davvero il mondo e di farne una professione. Da questo nasce ZesTrip e dalla capacità di Andrea di trascinare i suoi amici Carlo e Michele in una grande avventura, fatta di innovazione e di creatività.

Nel 1998 Paolo Carlo Ghislandi e la sua famiglia acquistarono la terra che poi gli avrebbe permesso di realizzare il proprio sogno imprenditoriale, fatto di viticoltura ecosostenibile e vini di elevata qualità.

Dall’unione delle tre grandi passioni di Valerio Tagliacarne per i gioielli, le parole e l’inchiostro nasce una nuova idea di gioielleria che stravolge le regole e punta ad un nuovo modo di creare gioielli che sappiano parlare e raccontare. 

ShapeMe è una startup nata dall’idea di Matteo Bonicelli della Vite che, dovendo cambiare lavoro, si è trovato davanti alla necessità di trovare anche un nuovo istruttore di yoga nella nuova zona. Il fallimento di questa ricerca è all’origine della sua nuova idea di servizio online, che è decollata e sta viaggiando molto bene.

Baskin, un vero sport inclusivo

Quando si pensa agli sport e alle attività di integrazione rivolte al mondo della diversabilità, si tende ad immaginare operatori che si danno da fare per organizzare la giornata, o soltanto qualche ora, di impegno per i destinatari del loro lavoro. Non avviene lo stesso nel Baskin.

Toscana, terra di pecore e di pecorini, oltre che di arte e di artigianato di altissima qualità. Terra di olio, di vino, di eccellenze enogastronomiche e… di dolcissimi animali esotici, pronti a fare la loro parte per ridare vita e speranza ad un territorio che, come troppi altri, sembra non offrire ai giovani grandi opportunità. A meno che…

Il B&B Italia, storia, arte, accoglienza, turismo. Se cercate l’intruso non lo troverete, perché non c’è. O almeno non dovrebbe esserci mai, perché il nostro Paese ha delle vocazioni forti, chiare, troppo spesso però disattese. Non è il caso del Borgo di Apricale, che da qualche anno è stato rivitalizzato grazie anche ad un albergo diffuso: il Muntaecara.

La Cooperativa Nido di Seta è stata fondata da tre giovani calabresi, per far rivivere i fasti della produzione di seta e per valorizzare il territorio San Floro.